Usa, portavoce smentisce morte Patrick Swayze

mercoledì 20 maggio 2009 10:14
 

LOS ANGELES (Reuters) - I rumor emersi su Twitter di un'eventuale morte di Patrick Swayze, da tempo malato di cancro, sono assolutamente prematuri, ha dichiarato una portavoce della star di Dirty Dancing.

Il corto circuito mediatico è stato creato da un messaggio, inviato sul social network Twitter da una radio della Florida, nel quale si annunciava che l'attore 56enne aveva perso la sua battaglia contro il tumore al pancreas.

"Confermo che Patrick Swayze non è morto come riferito da un precipitoso messaggio inviato da una stazione radiofonica di Jacksonville, in Florida", ha reso noto in un comunicato Annett Wolf, portavoce di Swayze.

"Patrick è vivo, sta bene e sta rispondendo positivamente alle cure".

All'attore americano è stato diagnosticato, ad inizio 2008, un tumore al pancreas, una delle forme più gravi della malattia.

La Wolf ha dichiarato a Reuters che la stazione radiofonica della Florida ha reso pubblica la notizia della morte dell'attore dopo averla vista su un sito web. L'annuncio della morte di Swayze si è ovviamente diffusa rapidamente in tutto il web, con i messaggi lasciati dalla radio su Twitter che non hanno avuto un'immediata risposta.

Stando a quanto riferisce lo stesso Twitter, le notizie su Patrick Swayze sono tra le più ricercate sul social network.

L'attore ha partecipato alla serie tv americana "The Beast", dopo aver scoperto della malattia, ma ha reso noto in un'intervista rilasciata a gennaio che potrebbe avere ancora solo due anni di vita.

 
<p>L'attore Patrick Swayze assiste a una partita tra i Los Angeles Lakers e i San Antonio Spurs a Los Angeles il 23 maggio 2008. REUTERS/Danny Moloshok</p>