Giappone: falso allarme terremoto, era solo un'esercitazione

mercoledì 20 maggio 2009 09:04
 

TOKYO (Reuters) - Un'agenzia giapponese si è scusata oggi per la diffusione di un falso allarme per un terremoto di magnitudo 7.6, dicendo che l'allerta lanciata nel sud del Giappone faceva parte di un'esercitazione.

"Stiamo cercando di capire cosa sia successo. In genere quando c'è un'esercitazione gli allarmi vengono segnalati appunto come esercitazione", ha detto a Reuters Yoshiro Ota, funzionario dell'Agenzia metereologica del Giappone.

Gli abitanti del Giappone meridionale hanno chiamato l'agenzia per capire perché fosse stato lanciato l'allarme.

Testimoni contattati da Reuters hanno detto che non c'è stata alcuna scossa.

Secondo l'agenzia di stampa Kyodo, l'allerta terremoto è stato diffuso sul web per un errore.