Letterature: 26 maggio torna a Roma festival, dedicato alla Luna

martedì 19 maggio 2009 17:08
 

ROMA (Reuters) - Come il festival del Cinema, anche quello delle Letterature di Roma è sopravvissuto all'avvento del centrodestra in Campidoglio, e per un mese, da fine maggio a fine giugno, il suo palco con vista sul Foro Romano ospiterà star e nuove scoperte della letteratura mondiale.

Saranno 10 le serate ospitate dalla Basilica di Massenzio, a partire dal 26 maggio, con autori best seller del calibro di Margaret Mazzantini, dello svedese John Ajvide Lindqvist, dello spagnolo Antonio Muñoz Molina e dell'americano John Grisham.

Il festival, giunto alla decima edizione e divenuto un appuntamento d'obbligo per i lettori romani, ha quest'anno una coda online con gruppi e profili aggiornati in tempo reale, promettono gli organizzatori, sui social network Facebook, Myspace e Twitter.

Ma accanto alla tecnologia Web, "Letterature"- la cui edizione 2009 è dedicata alla Luna - offre anche una serata di poesia e una di favole. E, come in tutte le edizioni, le serate saranno accompagnate dalla musica dal vivo.

L'acclamato cantautore Vinicio Capossela invece sarà presente non come musicista, ma come autore di romanzi.

Tutte le informazioni e il calendario all'indirizzo: here