Obama indicherà oggi nuovi standard efficienza per auto Usa

martedì 19 maggio 2009 12:31
 

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama proporrà oggi il passo più significativo mai realizzato negli Usa per migliorare l'efficienza dei carburanti auto, nell'ambito di un'iniziativa politica che punta anche a regolare in modo diretto e per la prima volta le emissioni a effetto serra e a risolvere una disputa con la California sugli standard anti-inquinamento per le auto.

Un dirigente dell'amministrazione Obama, parlando ieri sera - a condizione di restare anonimo - con alcuni giornalisti, ha detto che gli standard medi per tutti i nuovi veicoli passeggeri - auto e furgoncini - saliranno dalle attuali 10 miglia per gallone (più o meno 4 chilometri a litro) a 35 miglia e mezzo per gallone tra il 2012 e il 2016.

Le emissioni di carbonio, considerate responsabili del riscaldamento dell'atmosfera, diminuirebbero in questo modo di 900 milioni di tonnellate metriche, pari al 30%, ha detto il dirigente.

"Sarà richiesto a tutte le aziende di produrre auto più efficienti e più pulite", ha detto il funzionario, spiegando anche che nelle stime del governo si risparmierebbe quasi 2 miliardi di barili di petrolio.

I produttori di auto statunitensi e di altri paesi, tra cui General Motors, sull'orlo della bancarotta, e la giapponese Toyota Motor, leader per quel che riguarda l'efficienza, sono favorevoli al piano, ha detto una fonte del settore commerciale.

 
<p>Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama. REUTERS/Jason Reed (UNITED STATES POLITICS)</p>