Aerei, calano voli in business class, colpite le tariffe

lunedì 18 maggio 2009 16:01
 

GINEVRA (Reuters) - Il numero di persone che vola in business e prima classe è crollato in marzo, deprimendo le tariffe e le entrate delle compagnie aeree. Lo ha detto oggi l'Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata)

I viaggiatori di lusso sono scesi del 19% a marzo, mentre quelli che hanno viaggiato con tariffe economiche sono calati dell'8% .

"Non abbiamo toccato il fondo nel trasporto aereo", ha detto la Iata, osservando che i viaggi aerei sono calati complessivamente del 9%,

"Tuttavia ci sono alcuni segnali di stabilizzazione nei mercati premium in Europa e oltre Atlantico".

Le tariffe premium sono diminuite significativamente per effetto di più bassi fattori di riempimento, un indice che misura la salute del trasporto aereo.

"Stimiamo quindi che il reddito dei biglietti premium sia calato di circa il 35-40% a marzo e nel primo trimestre", ha aggiunto la Iata.

La regione con il calo più significativo è stata l'Asia-Pacifico, mentre il Medio Oriente è stata la sola regione dove la domanda per i servizi delle compagnie aeree sia cresciuta a marzo.

La Iata ha previsto che i vettori nel loro complesso dovrebbero perdere 4,7 miliardi di dollari quest'anno per effetto della recessione globale e della domanda di merci in calo, dopo le perdite di 8,5 miliardi dello scorso anno.

 
<p>Aerei, calano voli in business class, colpite le tariffe. REUTERS/Veronique Paul</p>