Giro d'Italia a Milano con tappa che non conta in classifica

domenica 17 maggio 2009 17:08
 

MILANO (Reuters) - Il Giro d'Italia è arrivato oggi a Milan con una nona tappa che non conta nella classifica generale, come hanno ricordato gli organizzatori.

Dopo che lo spagnolo Pedro Horrillo Munoz è rimasto gravemente ferito precipitando ieri in un burrone ed è ora ricoverato in ospedale, i corridori hanno deciso di limitare i rischi di incidente nella veloce gara di 163 chilometri giunta nel centro cittadino.

"La tappa di oggi rende omaggio alla città di Milano, che ha dato i natali al Giro d'Italia nel 1909", dice una nota.

Il Giro, che celebra il suo centenario, vede al comando in classifica il vincitore dell'edizione 2007 Danilo Di Luca della LPR.

I corridori sono arrivati in centro in un'atmosfera da gita, chiacchierando fra loro e salutando la folla.

Horrillo, precipitato per 60 metri e soccorso con un elicottero, è uscito da un coma indotto ed ha mosso braccia e gambe. Le sue condizioni restano gravi con diverse fratture e un trauma cranico, ma i dottori sperano in un suo pieno recupero.

Venerdì Lance Armstrong aveva lamentato il fatto che l'arrivo della settima tappa, in discesa fosse troppo pericoloso sotto una fitta pioggia.

Domani giornata di riposo, con la tappa di 262 chilometri da Cuneo a Pinerolo in programma per martedì.

La corsa si concluderà il 31 maggio a Roma.