Emissioni CO2, Cina chiede tagli maggiori a Paesi sviluppati

mercoledì 13 maggio 2009 08:13
 

PECHINO (Reuters) - La Cina oggi ha chiesto ai Paesi sviluppati di impegnarsi a tagliare le emissioni di CO2 del 25-40% durante la prossima Conferenza sul clima dell'Onu a Copenaghen.

Lo ha detto oggi un funzionario della Commissione nazionale riforma e sviluppo (Ncrd) cinese.

La Cina propone anche di stabilire un meccanismo specifico di finanziamento per trasferimenti di tecnologia, ha detto Li Liyan, un funzionario dell'Ufficio cambiamenti climatici dell'Ndrc.

"Il successo di Copenaghen ha bisogno di essere rafforzato e ha bisogno di tagli maggiori e obiettivi più aggressivi da parte dei Paesi sviluppati", ha detto in una conferenza a Pechino.

 
<p>Immagine d'archivio di una protesta di ambientalisti . REUTERS/Kai Pfaffenbach (GERMANY)</p>