Influenza, Oms: a molti malati non servono farmaci per guarire

martedì 12 maggio 2009 18:16
 

GINEVRA (Reuters) - La maggior parte delle persone infettate dal virus H1N1 della nuova influenza non hanno bisogno di una terapia antivirale per guarire, mentre è necessario un vaccino nel caso in cui il ceppo diventi resistente agli attuali farmaci, secondo quanto detto oggi da un esperto dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms).

Nikki Shindo, funzionaria sanitario del programma influenzale globale dell'Oms, ha spiegato ai giornalisti che circa il 10% delle persone infettate dal virus della cosiddetta "nuova influenza" in Messico e negli Stati Uniti ha bisogno di ricevere cure ospedaliere, molto di più di quanto non accade nel caso dell'influenza stagionale.

"Il che credo abbia reso urgente lo sviluppo e la distribuzione del vaccino contro l'influenza pandemica", ha spiegato nel corso di una conferenza stampa.

"Ci troviamo inoltre di fronte al rischio di virus resistenti", ha aggiunto, sottolineando che i farmaci antivirali come Tamiflu e Relenza hanno efficacia diversa contro le influenze mentre mutano.

"Dato che ci sarà l'inverno nei Paesi dell'America meridionale e anche in altre parti dell'emisfero meridionale, correremo il rischio di trovarci di fronte a virus fortemente resistenti agli antivirali", ha concluso.