Ambiente, contatori intelligenti in case britanniche entro 2020

lunedì 11 maggio 2009 12:07
 

LONDRA (Reuters) - Tutte le case in Gran Bretagna saranno dotate di "contatori intelligenti" entro il 2020 per registrare il consumo energetico, secondo i progetti annunciati oggi dal governo.

I nuovi contatori porranno fine a bollette di elettricità e gas inesatte e all'attesa dell'incaricato alla lettura dei contatori, permettendo inoltre alle famiglie di monitorare il proprio consumo energetico, hanno spiegato i ministri.

"I contatori di cui dispongono attualmente molte case erano stati progettati in altri tempi, prima del cambiamento climatico. Adesso è necessaria una maggiore attenzione al consumo energetico", ha detto Ed Miliband, segretario per l'Energia e il Cambiamento climatico.

"I contatori intelligenti significheranno anche la fine di bollette poco precise e letture approssimative".

Circa 26 milioni di case e diversi milioni di imprese saranno coinvolte nel progetto. La Bbc ha citato fonti industriali secondo cui il costo complessivo sarebbe intorno ai 7 miliardi di sterline.

I nuovi contatori permetteranno ai fornitori di effettuare letture a distanza e di offrire diverse tariffe, mossa che secondo il governo potrebbe incoraggiare ad un utilizzo più efficiente ed economico, con un conseguente risparmio per i consumatori e una riduzione delle emissioni di anidride carbonica.

 
<p>Immagine d'archivio di contatori del gas. REUTERS/Ognen Teofilovski (MACEDONIA)</p>