Twitter non è in vendita, dice Stone, suo cofondatore

giovedì 7 maggio 2009 13:25
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Il popolare sito di microblogging e social networking Twitter non è in vendita: lo ha dichiarato uno dei cofondatori della società, Biz Stone, partecipando al programma tv della Abc "The View".

Quando la conduttrice Barbara Walters, citando voci riguardanti l'interesse di colossi quali Google, Microsoft e Apple all'acquisizione della società, ha chiesto se Twitter fosse in vendita, Stone ha risposto: "no".

"Siamo appena partiti, come ho detto. La società ha due anni, abbiamo tanto da fare, tanto da sistemare e tanto da crescere".

Twitter è stata oggetto di speculazioni su una possibile acquisizione da quando la società ha rifiutato una proposta di acquisizione da 500 milioni di dollari di un colosso del networking come Facebook.

Twitter è un sevizio gratuito che consente alle persone di mandare brevi messaggi da 140 battute agli amici dl proprio network.

Secondo i dati di Nielsen Online, il suo sito web ha registrato sette milioni di visitatori unici lo scorso febbraio, rispetto ai 475.000 del febbraio 2008.

 
<p>Twitter impostato su un iPhone. REUTERS/Danny Moloshok</p>