Ambiente, sale a 113 numero Comuni premiati con "bandiera blu"

mercoledì 6 maggio 2009 16:23
 

ROMA (Reuters) - Aumentano le località balneari italiane che la prossima estate potranno fregiarsi della "bandiera blu" che premia le migliori spiagge dal punto di vista dell'ambiente, anche se l'Italia resta al quinto posto nel Mediterraneo per numero di riconoscimenti.

Lo dice la Foundation for Enviromental Education (Fee), che oggi ha assegnato ufficialmente i premi a 113 Comuni italiani, per un totale di 226 spiagge, e a 60 porti turistici.

Il numero delle "bandiere blu" è stato assegnato quest'anno a nove nuovi municipi rispetto al 2008, ma l'Italia resta comunque quinta in classifica nel bacino mediterraneo dopo Spagna, Grecia, Turchia e Francia, dice un comunicato della Fee.

I criteri per ottenere il riconoscimento, che premia il turismo sostenibile, vanno dalla depurazione delle acque alla raccolta differenziata dei rifiuti, dalla presenza di aree naturalistiche alla cura dell'arredo urbano delle spiagge e alla garanzia di libero accesso al mare.

Il maggior numero di "bandiere blu" si concentra in Toscana, Marche e Liguria, che ne vantano 16 ognuna, mentre l'Abruzzo ne conta 13. In coda alla classifica, Molise e Basilicata.

Per gli approdi premiati, Liguria e Friuli ne contano 13 a testa, 10 la Sardegna.