Formula Uno, Super Aguri medita su ritorno in pista nel 2010

mercoledì 6 maggio 2009 09:42
 

TOKYO (Reuters) - La scuderia giapponese Super Aguri potrebbe tornare in pista nel gran premio di Formula Uno nel 2010, dopo essersi ritirata dalle corse un anno fa per problemi finanziari.

L'ex capo della scuderia, Aguri Suzuki, ha detto infatti al quotidiano Sankei Sports oggi che gli piacerebbe rientrare nel giro delle corse che un tempo definì un "club pieno di piranha".

"Se sarà possibile mi piacerebbe farlo", ha detto Suzuki facendo riferimento al ritorno in Formula Uno.

Super Aguri si è ritirata dopo che un accordo per un'importante sponsorizzazione è sfumato e dopo che Honda, che forniva il sostegno tecnologico, non era più in grado di continuare il suo ruolo nel lungo periodo.

Con l'inasprirsi della crisi economica mondiale, anche Honda si è ritirata dalle corse di Formula Uno per ridurre i costi.

Suzuki ha criticato il mondo della Formula Uno durante una conferenza stampa lo scorso anno, dicendo che "è un mondo pieno di piranha".

 
<p>Una monoposto della Super Aguri REUTERS/Gustau Nacarino</p>