New York:stop a bottiglie d'acqua per dipendenti statali

mercoledì 6 maggio 2009 09:35
 

NEW YORK (Reuters) - Gli uffici governativi dello stato di New York smetteranno di comprare acqua in bottiglia, una mossa volta a tagliare i costi e combattere il riscaldamento globale.

Lo ha annunciato il governatore David Paterson.

Paterson ha firmato un ordine esecutivo che prevede di ridurre gradualmente l'impiego di denaro statale per l'acquisto di bottiglie d'acqua monouso per i dipendenti pubblici.

Le agenzie statali metteranno invece a disposizione fontanelle e dispenser d'acqua.

"I cittadini hanno speso miliardi di dollari per permetterci di avere acqua pulita", ha detto Paterson ad una conferenza stampa. "Facendo questi importanti investimenti, dovremmo riuscire a raccoglierne i vantaggi e ad utilizzare quell'acqua".

Non è ancora chiara l'entità del risparmio che deriverà da questo cambiamento, perché ogni agenzia ha sempre comprato l'acqua per conto proprio, ha precisato l'ufficio del governatore.

Negli Stati Uniti vengono usati 17 milioni di barili di petrolio all'anno per produrre bottiglie di plastica per l'acqua, causando oltre 2,5 milioni di tonnellate di inquinamento da anidride carbonica, ha spiegato l'ufficio di Paterson.

 
<p>Bottiglie d'acqua REUTERS/Eddie Keogh</p>