Studio inglese rivela:bullismo può creare schizofrenia nei bimbi

martedì 5 maggio 2009 09:52
 

CHICAGO (Reuters) - Coloro che, da bambini, hanno subito episodi di bullismo hanno anche il doppio delle possibilità, una volta entrati nell'adolescenza, di riscontrare sintomi psicotici come le allucinazioni o di andare incontro a delusioni rispetto ai coetanei che non hanno affrontato difficoltà di questo genere. Lo hanno affermato alcuni ricercatori britannici.

Il bullismo, specialmente quando cronico e pesante, può avere serie ripercussioni su alcuni bambini, e può addirittura fungere da molla per le persone che hanno una genetica tendenza alla schizofrenia.

"Episodi di bullismo ripetuti o violenti, da parte di coetanei, possono avere conseguenze pesanti e a lungo termine", hanno scritto su Archivi di psichiatria generale Andrea Schreier dell'Università Warwick di Coventry, in Inghilterra, e i suoi colleghi.

Molti studi hanno peraltro confermato che le violenze subite da bambini sono spesso collegate a sintomi psicotici da adulti. E le persone che manifestano questo tipo di sintomi già nell'adolescenza sono maggiormente esposte a rischi di schizofrenia, una volta cresciuti.

Schreier e i suoi colleghi hanno voluto verificare se i fenomeni di bullismo possono generare sintomi schizofrenici già nell'adolescenza. Hanno studiato 6.437 bambini di 12 anni che sono stati sottoposti a controlli fisici e mentali dall'età di sette anni, con il consenso dei genitori.

Ad ogni visita, gli intervistatori classificavano i bambini in base al manifestarsi di sintomi psicotici come allucinazioni, delusioni o disordini mentali riscontrati nei precedenti sei mesi. I bambini, i genitori e gli insegnanti hanno riferito di eventuali episodi di bullismo subiti dai ragazzi, da uno o più compagni di scuola.

Alla fine della ricerca, il 46,2% è risultato essere stato vittima di episodi di bullismo tra gli otto e i dieci anni. I ricercatori hanno appurato che i sintomi psicotici in questi bambini erano doppi rispetto alla norma, al di là di eventuali altri problemi di natura psichiatrica, di problemi familiari o del loro quoziente di intelligenza. Il rapporto tra bullismo e fenomeni psicotici era maggiore quando le violenze erano ripetute o pesanti.

Non è ancora chiaro in che modo il bullismo aumenti la possibilità che questi fenomeni si manifestino. Stando a quanto riferiscono i ricercatori potrebbe intaccare in particolare soggetti già predisposti alla schizofrenia, o minare la capacità di una persona di rispondere adeguatamente a momenti di stress.

Questa valutazione richiede ulteriori studi ma, secondo gli studiosi, i programmi che mirano a combattere il bullismo potrebbero essere d'aiuto nel prevenire l'emergere di problemi psichiatrici nei soggetti che sono vittime di questi episodi.