Cina, per combattere l'influenza suina usate le stelle di anice

giovedì 30 aprile 2009 11:01
 

PECHINO (Reuters) - Temete che il vostro piatto preferito a base di maiale possa ospitare l'influenza suina? Il ministro della Salute cinese consiglia di aggiungerci qualche stella di anice.

La spezia è infatti un ingrediente chiave del Tamiflu, uno dei principali farmaci antivirali usati per curare l'influenza suina, ed è molto popolare nella cucina cinese.

"Si può cucinare il maiale con le stelle di anice. Sarà certamente una buona cura (per l'influenza)", ha scherzato il ministro Chen Zhu ad una conferenza stampa.

La Cina non ha riportato alcune caso confermato di influenza suina, ma ha incrementato i controlli alle frontiere e ha vietato l'importazione di maiali dal Messico e dagli Usa.

Il maiale è la principale fonte di proteine animali nella dieta cinese e rappresenta oltre il 60% del consumo totale di carne in Cina.

 
<p>Cina, per combattere l'influenza suina usate le stelle di anice. REUTERS/John Ruwitch</p>