SCHEDA - Influenza suina, caratteristiche e numeri

mercoledì 29 aprile 2009 22:33
 

(Reuters) - La cosiddetta influenza suina continua a diffondersi nel mondo facendo crescere il timore di una pandemia, mentre in Messico, dove ha fatto la sua comparsa la settimana scorsa, ha ucciso finora quasi 160 persone.

Oggi è stato confermato il primo caso mortale fuori dal Messico: la vittima è un bimbo di 23 mesi morto in Texas.

Di seguito, una scheda con caratteristiche e cifre del virus.

CARATTERISTICHE VIRUS

- Un'epidemia tra esseri umani causata dal virus A/H1N1 -- che in genere è responsabile di una malattia respiratoria acuta dei suini, con bassa mortalità -- si è manifestata la scorsa settimana in Messico, per poi diffondersi ad almeno altri otto Paesi.

- Dopo aver subito una mutazione, il virus -- che inizialmente passava da animale a uomo -- si trasmette da uomo a uomo, a differenza di quanto accadeva con l'influenza aviaria.

- Il virus non si prende mangiando maiale o prodotti a base di carne suina.

- I sintomi sono quelli dell'influenza stagionale: febbre, sonnolenza, perdita di appetito, tosse. Alcune persone hanno manifestato anche raffreddore, mal di gola, nausea, vomito e diarrea.

- Per la diagnosi, è necessario prelevare un tampone nasale o faringeo entro i primi 4-5 giorni dall'insorgere dei sintomi. Per quanto riguarda l'Italia, il campione va inviato a un Laboratorio di riferimento della rete Influnet del ministero.   Continua...

 
<p>Test di laboratorio per identificare il virus dell'influenza suina. REUTERS/Michaela Rehle</p>