Cinema, Crowe e Mirren in testa a classifica britannica

martedì 28 aprile 2009 16:22
 

LONDRA, 28 aprile (Reuters ) - Russell Crowe e Helen Mirren sono in testa ai botteghini britannici con il thriller politico "State of Play" dopo il weekend di uscita del film, ma gli incassi sono stati modesti.

Lo ha detto oggi Screen International.

La storia di un reporter investigativo che smaschera un giro di corruzione tra personaggi potenti ha incassato soltanto 1,5 milioni di sterline, relativamente poco in Gran Bretagna per il debutto di un film così pubblicizzato e con attori di questo calibro.

Al contrario, "Mostri contro Alieni", al numero uno la settimana scorsa e adesso in seconda posizione, ha incassato 4,34 milioni di sterline nel primo weekend di uscita.

Un altro film che ha realizzato grandi incassi, il thriller "Fast and Furious" con Vin Diesel, che ha guadagnato 4,9 milioni di sterline nel weekend di apertura, è in terza posizione nella classifica britannica.

La commedia per adolescenti "17 Again" è scesa dal numero tre al numero quattro, con Matthew Perry nel ruolo di un uomo di mezza età che si trasforma in Zac Efron, se stesso a 17 anni.

"I Love You, Man," commedia romantica con Paul Rudd nel ruolo di un bizzarro agente immobiliare alla ricerca di un amico del cuore, è sceso di una posizione al numero cinque.

Salita di due posizioni, al sesto posto c'è la satira politica del regista Armando Iannucci, "In the Loop" che immagina che cosa sarebbe accaduto nei corridori del potere di Londra e Washington subito prima della guerra con l'Iraq.

Il thriller horror "The Uninvited", con Emily Browning alla ricerca della verità sulla morte della madre, è entrato in settima posizione.   Continua...

 
<p>Russell Crowe e Helen Mirren alla prima a Londra di "State of Play". REUTERS/Stephen Hird</p>