Inter: Ibrahimovic non se ne vuole andare, dice Mourinho

sabato 25 aprile 2009 18:21
 

ROMA (Reuters) - L'allenatore dell'Inter José Mourinho ha negato l'ipotesi avanzata da alcuni media secondo cui il bomber Zlatan Ibrahimovic sarebbe intenzionato a lasciare la squadra.

Ibrahimovic, che questa stagione ha segnato 20 gol, aiutando l'Inter a conquistare un vantaggio di 10 punti quando mancano sei partite alla fine del campionato, ha detto in un'intervista rilasciata nei giorni scorsi che vorrebbe provare qualcosa di nuovo e ha espresso ammirazione per le squadre spagnole.

I media hanno ipotizzato che lo svedese - che ha espresso la propria frustrazione per l'insuccesso dell'Inter in Champion League contro il Manchester United - potrebbe passare al Barcellona o al Real Madrid.

Oggi però Mourinho ha detto che il 27enne Ibrahimovic parlava di ambizioni a lungo termine.

"Ibrahimovic ha detto che è felice nell'Inter, che però, un giorno vorrebbe giocare il calcio di un altro Paese. MI sembra assolutamente normale. Non ci vedo un dramma", ha detto l'allenatore portoghese durante una conferenza stampa.

"Sono le parole di qualcuno che non vuole dare l'impressione che vuole restare nella stessa squadra per tutta la vita".

Recentemente Mourinho ha detto di avere fiducia che Ibrahimovic resterà perché nessuno sborserebbe l'enorme somma che servirebbe per portarlo via all'Inter.

 
<p>Il bomber dell'Inter Ibrahimovic rientra in campo durante una partita contro la Juventus all'Olimpico a Torino il 18 aprile. REUTERSAlessandro Bianchi</p>