Cinema, regista di horror scelto per terza parte saga 'Twilight'

giovedì 23 aprile 2009 09:29
 

LOS ANGELES (Reuters) - La casa di produzione di "Twilight", film sui vampiri che ha avuto enorme successo l'anno scorso, ha annunciato ieri che sarà il regista David Slade, di "30 Days of Night", a dirigere la terza puntata della saga, la cui uscita è prevista per l'estate 2010.

Stephenie Meyer, autrice dei libri su cui si basano i film, ha accolto positivamente la scelta di Slade da parte della Summit Entertainment, e lo ha definito un "regista visionario".

Il film horror del 2007 di Slade, "30 Days of Night", che parla di vampiri ed è ambientato in Alaska, ha incassato 75 milioni di dollari ai botteghini. Slade era arrivato al successo l'anno prima con il film thriller indipendente "Hard Candy," con Ellen Page, che non aveva ancora interpretato "Juno".

Il regista Chris Weitz, che ha diretto "American Pie" nel 1999, ha iniziato da poco le riprese a Vancouver per il sequel di "Twilight".

Quando la Summit ha scelto Weitz per la regia del film, intitolato "New Moon", alcuni fan di Catherine Hardwicke, la regista di "Twilight", si sono lamentati per la sostituzione.

"Twilight" è uscito a novembre e ha incassato 380 milioni di dollari in tutto il mondo.

La saga dei libri e dei film di "Twilight", particolarmente apprezzati da ragazzine e giovani donne, parla della storia d'amore tra una ragazza adolescente e un vampiro immortale.

 
<p>Il cast del film Twilight. REUTERS/Phil McCarten (UNITED STATES)</p>