Segni dei tempi: minacce su MySpace, conigli in pentola

mercoledì 22 aprile 2009 12:25
 

(Reuters) - La recessione mondiale si manifesta in cose grandi e piccole, la maggior parte deprimenti, alcune eccentriche e in ogni caso spesso riflettendo l'inventiva degli esseri umani. Di seguito un elenco di alcuni segni del cambiamento dei tempi.

* Vista la situazione economica, le agenzie di riscossione crediti negli Stati Uniti ricorrono a qualunque mezzo per recuperare il denaro. James Ricobene, che vive nell'Illinois e guida una Mercedes, ha detto che un'agenzia assoldata da JP Morgan Chase ha lasciato un post sulla pagina di MySpace di sua figlia minacciando un'azione che avrebbe potuto portare al carcere, se non avesse contattato l'agenzia nel giro di cinque giorni, precisando che la questione riguardava il pignoramento della Mercedes di suo padre. Ricobene ha fatto causa dall'agenzia e a JP Morgan per diffamazione, frode e violazione della privacy.

* Le vendite di coniglio, tradizionalmente considerata la carne dei poveri, sono aumentate in Gran Bretagna del 185% per Pasqua rispetto al 2008, secondo quanto riferito dalla catena di supermercati Waitrose. Secondo la catena l'aumento delle vendite è frutto di "una serie di chef famosi che hanno elogiato i pregi di questa carne". La carne di coniglio veniva consumata in abbondanza in Gran Bretagna durante la Seconda guerra mondiale.

* Il blog del New York Times "Schott's Vocab" (Il vocabolario di Schott) ha chiesto ai suoi lettori di dare una definizione attuale della parola "denaro". Nonostante il blog non abbia nominato un vincitore, ci sono alcune definizioni che hanno ricevuto la "menzione speciale", tra cui: il denaro è lo spartito della sinfonia umana del desiderio.

* In un'ulteriore prova che la gente in tempo di crisi va al cinema, l'Associazione dei distributori di film ha detto che chi è andato al cinema in Gran Bretagna ha speso oltre 250 milioni di sterline in biglietti nei primi tre mesi del 2009, con un aumento del 16% rispetto allo stesso periodo del 2008.

* Mentre l'Irlanda entra nel secondo anno di recessione le persone si stanno disfando dei beni di lusso acquistati durante gli anni del boom economico. In cima alla lista ci sono i pony e i cavalli. Le stalle della Società di Dublino per la prevenzione degli atti di crudeltà nei confronti degli animali stanno scoppiando. "Accogliamo cavalli tutti i giorni da persone che non li vogliono più seguire", ha detto Jimmy Cahill, general manager della società. L'Irlanda è un centro molto importante di corse di cavalli.

* Lo storico ufficio postale di Farley a New York sta riducendo l'orario per risparmiare denaro, chiudendo alle 22 dal lunedì al venerdì e prima nel weekend, mentre fino a poco tempo fa teneva aperto tutta la notte. L'ufficio postale vicino alla Pennsylvania Station a Manhattan resterà aperto ma gli utenti notturni dovranno affidarsi alle macchinette. Da maggio, sarà quello di Chicago l'unico ufficio postale negli Usa a restare aperto 24 ore su 24.