Danneggia la Ferrari del leader dei Jamiroquai: arrestato chef

venerdì 17 aprile 2009 10:25
 

LONDRA (Reuters) - Uno chef che ha ammesso di aver danneggiato la Ferrari Enzo di Jay Kay, leader dei Jamiroquai, è stato condannato ieri a 20 settimane di carcere.

Aaron Billington, 21 anni, è stato condannato alla Crown Court di Ipswich, dopo che il mese scorso ha causato danni all'automobile per diverse migliaia di sterline fuori da un hotel a Aldeburgh, Suffolk, nell'Inghilterra orientale. Lo ha riferito la Press Association.

Il suo legale Christopher Morgan ha detto alla corte che Billington aveva visto Kay e un altro uomo di nome Charlie sulla spiaggia insieme a due donne la mattina del 3 marzo.

Morgan ha spiegato che Billington era sconvolto perché "aveva un legame sentimentale con una delle due ragazze in compagnia di Charlie e Jay Kay. Forse Jay Kay non lo sapeva in quel momento".

Ha aggiunto che Billington era anche stato preso in giro per la sua balbuzie, che diventa più pronunciata quando si sente "sotto pressione".

Non sa dire esattamente come siano andate le cose perché "aveva bevuto", ha detto Morgan.

Poco dopo Kay, 39 anni, aveva invitato le due donne nella sua stanza. "E' stato facile trarre le ovvie conclusioni di quello che stava succedendo", ha detto l'avvocato.

Testimoni hanno riferito che Billington ha scagliato delle pietre contro l'automobile.

L'avvocato di Kay Naomi Turner ha detto che il cantante intende donare in beneficenza l'intero ammontare del risarcimento dei danni.

 
<p>Jay Kay, il leader dei Jamiroquai. REUTERS/Juan Medina</p>