Ue e Mtv insieme per spingere i giovani a votare alle europee

giovedì 9 aprile 2009 13:16
 

di Sarah Luehrs

BRUXELLES (Reuters) - L'Unione Europea ha deciso di fare squadra con il canale musicale Mtv, attraverso una serie di messaggi pubblicitari, per spingere i giovani, spesso lontani dalla politica, a votare alle prossime elezioni europee del 4-7 giugno.

Le percentuali dei votanti per il parlamento europeo sono crollate dal 63% nella prima elezione diretta del 1979 al 46% dell'ultima tornata elettorale del 2004, con le percentuali riguardanti i giovani tra i 18 e i 25 anni ancora più basse.

Questi dati si scontrano con il 70 o 80% di elettori che votano normalmente durante le elezioni nazionali in Europa o con il 57% dei votanti nelle elezioni americane di novembre, che hanno portato Barak Obama alla Casa Bianca.

"Abbiamo bisogno di arrivare di più ai cittadini", ha detto Margot Wallstrom, commissario europeo incaricato delle strategie comunicative. "Per me questo è solo un altro metodo di comunicazione che utilizziamo per incentivare i giovani ad esercitare il loro diritto di voto", ha detto la Wallstrom durante una conferenza stampa.

Funzionari di Bruxelles hanno ammesso che le elezioni per il parlamento europeo, che non presentano nomi particolarmente conosciuti ma che hanno grande rilevanza per la politica comunitaria, non hanno suscitato particolare attenzione negli elettori europei.

Il canale Mtv è stato molto importante nel motivare i giovani a votare alle elezioni Usa. Dal 1992 il canale ha mandato in onda spot dell'organizzazione no-profit Rock The Vote, con testimonial del calibro di Madonna, per invitare al voto, senza schierarsi con un particolare candidato.

La prima serie di messaggi pubblicitari dipinge alcuni giovani che, furtivamente, posizionano alcuni altoparlanti nei pressi dei principali monumenti europei come il Big Ben a Londra, la Tour Eiffel a Parigi o il Colosseo a Roma.

Lo spot seguente li vede urlare: "Puoi sentirmi?", rivolto ai confusi osservatori. La campagna pubblicitaria termina il 30 aprile con alcuni giovani a Berlino, Praga, Milano e in altre città che urlano contemporaneamente : "Puoi sentirmi Europa?"

"Fondamentalmente, il modo migliore per far sentire la propria voce è votare", ha detto il vicepresidente esecutivo della Mtv Antonio Campo Dall'Orto, commentando l'idea che sta alla base dello spot.

I fondi per i messaggi pubblicitari provengono dagli stanziamenti che l'Unione Europea ha dedicato all'incoraggiamento al voto, ed ammontano a 1,9 milioni di euro, ha concluso la Wallstrom

 
<p>Il logo di Mtv. REUTERS/Lucas Jackson (UNITED STATES)</p>