Sisma, il Papa: appena possibile andrò in Abruzzo

mercoledì 8 aprile 2009 11:45
 

CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Papa Benedetto XVI ha promesso agli abruzzesi che andrà a trovarli preso e ha lodato le manifestazioni di solidarietà che sono scattate dopo il peggiore sisma degli ultimi 30 anni in Italia.

"Carissimi, appena possibile spero di venire a trovarvi", ha detto il Pontefice durante l'udienza generale a San Pietro.

Il Papa ha rinnovato la sua "vicinanza spirituale alle cara comunità dell'Aquila e degli altri paesi duramente colpiti dal violento fenomeno sismico"

Non è chiaro quando il Papa potrebbe visitare l'Aquilano, ma secondo fonti della sicurezza è probabile che andrà dopo Pasqua, dato i molti impegni dei prossimi quattro giorni della Settimana santa.

"La solidarietà è importante per superare insieme prove così dolorose", ha detto ancora il Papa, ricordando "la sollecitudine" con cui autorità e volontari stanno soccorrendo le vittime del sisma.

 
<p>Una chiesa danneggiata dal sisma REUTERS/Giampiero Sposito</p>