Governo del Malawi sostiene richiesta d'adozione di Madonna

giovedì 2 aprile 2009 13:37
 

LILONGWE (Reuters) - Il governo del Malawi ha detto di sostenere il tentativo della popstar americana Madonna di adottare una seconda bambina dal paese dell'Africa meridionale, una posizione che probabilmente susciterà l'ira dei gruppi per i diritti civili.

La Corte Suprema del Malawi deciderà domani se concedere alla cantante un'adozione ad interim per Mercy James, che ha quattro anni.

Le autorità sono state criticate per aver riconosciuto all'artista un trattamento privilegiato quando nel 2006 adottò in Malawi il piccolo David Banda, di 13 mesi.

Il ministro dell'Informazione del Malawi Patricia Kaliati ha detto che Madonna ha aiutato il Paese ed è una buona madre.

"Madonna ci ha fatto del bene, sta aiutando oltre 25.000 orfani in questo paese e ha dimostrato di sapersi occupare di David", ha dichiarato Kaliati a Reuters.

"Sono poche le persone ricche e famose che trovano il tempo di volare in Malawi per sostenere i nostri bambini, e noi siamo a favore della sua richiesta d'adozione".

I gruppi civili del Malawi sono contrari all'adozione e un attivista locale per i diritti umani l'ha paragonata al traffico di bambini.

Madonna è arrivata in Malawi domenica insieme a David, prima dell'esame in tribunale della sua richiesta.

L'artista, che ha divorziato l'anno scorso dal regista britannico Guy Ritchie, è una delle cantanti più famose di tutti i tempi, e ha venduto oltre 200 milioni di album.

 
<p>La pop star Madonna con il figlio adottivo David Banda in visita in Malawi. REUTERS/Tom Munro/Warner Brothers Records/Handout</p>