Registrati, poi viaggia sicuro, al via campagna della Farnesina

giovedì 2 aprile 2009 13:31
 

ROMA (Reuters) - Il ministero degli Esteri ha presentato oggi un sito Internet www.dovesiamonelmondo.it, che consente a chi parte per le vacanze all'estero di registrare i propri dati e i dettagli del viaggio, e consentire così all'Unità di crisi della Farnesina di intervenire più prontamente in situazioni di emergenza.

I dati raccolti, assicura il ministero, saranno trattati solo in caso di necessità e automaticamente cancellati dal sistema due giorni dopo il rientro in Italia.

Chi viaggia potrà in questo modo essere informato in caso di grave crisi nei paesi in cui si trova tramite un sms, nel quale riceverà istruzioni sul da farsi: recapiti dell'ambasciata, funzionari da contattare, zone da evitare, punti di imbarco in caso di evacuazioni.

"Abbiamo pensato di pubblicizzare questo servizio, che si può attivare anche per telefono, negli aeroporti attraverso gli schermi dei desk di check-in", ha detto il ministro Franco Frattini presentando l'iniziativa.

L'iscrizione infatti, oltre che online, può avvenire telefonando al numero 011-2219018 e procedendo secondo le istruzioni della voce guida, oppure, ultimo appello, tramite l'invio di un sms con scritto "?" o "aiuto" al numero 320/2043424 e seguendo le successive istruzioni.

Per avere informazioni sui paesi o le zone a rischio del pianeta, la Farnesina consiglia di consultare, prima di mettersi in viaggio, il suo sito www.viaggiaresicuri.it, che viene costantemente aggiornato.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Yuriko Nakao (JAPAN)</p>