The Road to Contemporary Art, 60 gallerie internazionali a Roma

giovedì 2 aprile 2009 10:30
 

MILANO (Reuters) - Torna per la seconda edizione la manifestazione internazionale d'arte contemporanea ROMA - The Road to Contemporary Art, che sarà allestita da oggi al 5 aprile nei più bei palazzi storici della capitale, con una fiera che ospita oltre 60 gallerie internazionali, e una serie di mostre ed eventi collaterali.

Lo annunciano in un comunicato gli organizzatori dell'evento.

Le gallerie internazionali, cuore dell'evento, si articolano in tre sezioni: "The Fair", situata tra Palazzo delle Esposizioni e Palazzo Venezia, dedicata a gallerie d'arte contemporanea italiane e straniere consolidate e ad artisti affermati; "Stargate", sempre tra Palazzo delle Esposizioni e Palazzo Venezia,che raccoglie le gallerie aperte da meno di sette anni già abbastanza affermate ma che non hanno abbandonato la sperimentazione; "Startup", nel Complesso Monumentale del Santo Spirito in Sassia, riservata alle gallerie più giovani, con meno di tre anni di attività.

Oltre alla fiera sono previste poi una serie di mostre culturali organizzate e gestite direttamente da ROMA: "Cose mai viste II", a Palazzo Barberini, incentrata sulle opere delle collezioni private degli artisti; "Solo al buio", ai Mercati di Traiano, che presenta opere realizzate con materiali video e light box; "Mediterranean", a Palazzo Rospigliosi, dedicata alla giovane creatività nell'area del Mediterraneo; "Senza Rete", a Santo Spirito in Sassia, focalizzata sulle ricerche più giovani e sperimentali; "Accademia delle Accademie", al Tempio di Adriano, che riunisce tutte le Accademie Straniere che operano a Roma e si occupano di arti visive.

Infine l'iniziativa "Rolling Stones", a Santo Spirito in Sassia, una 'non-stop' della critica sulle tematiche e sulle prospettive dell'arte contemporanea, prevede l'alternarsi ogni ora di cinquanta giovani curatori italiani per tutta la durata della fiera, che parleranno della loro esperienza o delle tematiche che ritengono più attuali.