Madonna ha presentato documenti per un'altra adozione in Malawi

giovedì 26 marzo 2009 18:28
 

LILONGWE (Reuters) - La popstar americana Madonna ha presentato i documenti per l'adozione di un altro bambino del Malawi. Lo ha detto oggi un funzionario della Corte Suprema, aggiungendo che il caso sarà discusso intorno al 30 marzo.

La popstar aveva già espresso la sua intenzione di fare una seconda adozione nel paese dell'Africa meridionale, dove potrebbe recarsi in visita nei prossimi giorni, secondo quanto riferito da un funzionario del governo.

Nella sua visita, Madonna porterà con sé suo figlio David, proveniente dal Malawi, la cui adozione era stata circondata da numerose polemiche. In quell'occasione, i critici avevano accusato il governo di non aver rispettato le leggi che vietano ai non residenti di adottare bambini in Malawi, paese duramente colpito da un'epidemia di Aids.

"Ci aspettiamo che arrivi nel weekend, o anche prima ... ma senza alcun dubbio verrà prima della fine di questo mese", ha detto a Reuters il funzionario del ministero dell'infanzia.

Secondo quanto riportato dal giornale locale Nation, Madonna ha dichiarato che i suoi amici del Malawi le hanno detto che David dovrebbe avere un fratello o una sorella del Malawi, e che sta valutando l'idea di adottare un altro bambino, ma ha anche aggiunto che lo farebbe solo con l'appoggio degli abitanti del Malawi.

Madonna visiterà il sito dove la sua organizzazione umanitaria, Raising Malawi, costruirà una scuola da milioni di dollari per bambine, hanno detto i funzionari.

Il padre di David, Yohane Banda, ha spiegato a Reuters che forse vedrà suo figlio la settimana prossima.

"Qualcuno di Raising Malawi mi ha fatto visita la settimana scorsa e mi ha detto che mio figlio potrebbe venire a trovarmi la settimana prossima. Sono felicissimo, voglio vedere mio figlio", ha precisato.

Madonna, che iniziò le pratiche per l'adozione nel 2006, prese David quando aveva 13 mesi, dopo che suo padre lo aveva lasciato in un orfanotrofio a seguito della morte della moglie.   Continua...

 
<p>Madonna in una immagine di archivio a Hollywood. REUTERS/Danny Moloshok</p>