Ciclismo: Armstrong operato, da otto a 12 settimane per guarire

giovedì 26 marzo 2009 10:22
 

di Mark Lamport-Stokes

LOS ANGELES (Reuters) - Il sette volte vincitore del Tour de France, Lance Armstrong, si sta riprendendo dall'operazione durante la quale gli sono stati applicati una piastra di acciaio inossidabile e 12 chiodi per stabilizzare la frattura riportata alla clavicola destra.

Il ciclista statunitense, 37 anni, lunedì scorso si è rotto la clavicola in quattro punti nel corso della prima tappa della corsa ciclistica spagnola "Vuelta Castilla y Leon" ed è tornato negli Stati Uniti per sottoporsi all'operazione ad Austin, in Texas.

Nonostante la frattura riportata da Armstrong si sia rivelata più seria di quanto si credeva in un primo momento e sia stata necessaria un'operazione "complicata", il medico che lo ha operato si è detto fiducioso che il ciclista sia in grado di riprendere un allenamento leggero nel giro di una settimana. Ma per guarire completamente ci vorranno da otto a 12 settimane, ha aggiunto Elenz.

"L'obiettivo della nostra operazione era quello di stabilizzare la frattura il più velocemente possibile e in modo sicuro, per poi permettere a Lance di riprendere a fare ciò che sa fare meglio", ha spiegato il dottor Doug Elenz nel corso di una conferenza telefonica.

"Per questa settimana faremo in modo che Lance si riposi. Occorre che la ferita guarisca senza nessun tipo di complicazioni, le infezioni infatti preoccupano sempre un chirurgo".

Armstrong, che ha fatto ritorno quest'anno nel mondo del ciclismo dopo un'assenza di oltre tre anni, spera ancora di poter partecipare al Giro d'Italia, che partirà a maggio da Venezia, e poi al Tour de France a luglio.

"Credo che il Giro si possa ancora fare", ha detto martedì scorso il ciclista, sopravvissuto al cancro.

 
<p>Lance Armstrong alla prima tappa della "Vuelta Castilla y Leon". REUTERS/Felix Ordonez</p>