Usa, si ammanetta al marito: arrestata per aggressione

martedì 24 marzo 2009 20:07
 

HARTFORD, Conetticut (Reuters) - Un'americana si è ammanettata al marito che stava dormendo, nell'apparente tentativo di risolvere una lite, ma la polizia ha fatto irruzione nelle loro casa e ha accusato la donna di aggressione.

Lo hanno riferito oggi le autorità.

Helen Sun, 37 anni, ieri si è ammanettata a Robert Drawbough mentre lui stava dormendo nella loro casa di Fairfield, Connecticut, nel tentativo di riconciliarsi dopo un litigio, ha riferito la polizia.

Ma quando Drawbough ha chiamato le forze dell'ordine col suo cellulare, la donna lo ha morso alle braccia e al torso.

Alcuni poliziotti hanno sentito le urla quando sono arrivati alla casa e hanno forzato la porta, ha spiegato Chris Lyddy del Fairfield Police Department. Sun aveva anche cambiato le serrature nella porta della camera da letto.

La donna è stata accusata tra le altre cose di aggressione di terzo grado e turbamento della quiete pubblica ed è stata rilasciata dietro una cauzione di 400 dollari.