La Grecia restituisce all'Italia affreschi del 13esimo secolo

martedì 24 marzo 2009 17:18
 

ATENE (Reuters) - La Grecia ha restituito all'Italia due affreschi trafugati da una chiesa in Campania più di 20 anni fa. Lo ha riferito oggi il ministro della Cultura greco.

Gli affreschi, risalenti al 13esimo secolo e rubati nel 1982, erano stati ritovati dalla polizia ellenica nel 2006 su una piccola isole dell'Egeo meridionale, durante una missione anti-contrabbando.

"Questo è un passo verso la cooperazione con gli italiani", ha detto oggi il ministro della Cultura Antonis Samaras in una nota. "Siamo insieme in questa 'guerra' contro la malattia che infanga i nostri paesi".

Grecia e Italia, spesso caratterizzate da "musei all'aria aperta", hanno incrementato negli ultimi anni la loro campagna per recuperare antichi manufatti. Lo scorso anno, l'Italia ha restituito alla Grecia due frammenti dei marmi del Partenone dopo anni di negoziati.

La Grecia chiede da tempo alla Gran Bretagna di restituire decine di sculture antiche dal valore instimabile che sono state rimosse dal Partenone nel 1801 da Lord Elgin e ospitate nel British Museum.

 
<p>Una parte dell'Acropoli di Atene. REUTERS/John Kolesidis</p>