Crisi, ristorante di Sydney fa decidere prezzi ai clienti

martedì 24 marzo 2009 11:00
 

Di Pauline Askin

SYDNEY (Reuters) - Un ristorante di alta qualità che ha sede a Sydney sta combattendo la crisi economica con un menu che varia dalla torta di manzo Wagyu all'aragosta fresca, lasciando ai clienti il compito di stabilire il prezzo.

Come dozzine di ristoranti presenti a Sydney, il Sobo che si trova a Bondi Beach è stato colpito duramente dalla recessione, che ha costretto gli australiani a tagliare le spese e a rinunciare a mangiare fuori.

Per conquistare clienti, il ristoratore Adam Gerondis sta offrendo, per un periodo limitato di tempo, un menu che ha una casella vuota là dove di solito ci sono i prezzi.

I clienti la devono riempire con il prezzo che ritengono adeguato, e il conto è calcolato di conseguenza.

"Il mio obiettivo principale è di avere il ristorante pieno ogni sera e di rendere felici i clienti così tanto durante la promozione da convincerli a tornare anche dopo", ha detto Gerondis alla Reuters.

La promozione durerà fino al 9 aprile.

"Le persone sono molto più attente a quello che spendono, quindi noi vogliamo dare loro l'opportunità di pagare il prezzo che ritengono più opportuno", ha aggiunto.

I primi piatti includono crostate di gorgonzola con cipolle al caramello, i piatti principali variano dal manzo al salmone e ci sono anche dessert come crème brulée, così come sono previsti piatti del giorno. Le bevande, però, non sono comprese nel prezzo.   Continua...

 
<p>Un ristorante di alta qualit&agrave; che ha sede a Sydney sta combattendo la crisi economica con un menu che varia dalla torta di manzo Wagyu all'aragosta fresca, lasciando ai clienti il compito di stabilire il prezzo. Nell'immagine un caff&eacute; a Bondi beach a Sydney. REUTERS/Tim Wimborne</p>