Veglia funebre a New York per l'attrice Natasha Richardson

venerdì 20 marzo 2009 20:54
 

NEW YORK (Reuters) - La famiglia dell'attrice britannica Natasha Richardson, morta questa settimana in seguito a un incidente sciistico, oggi ha partecipato a una veglia funebre a New York.

Col marito, l'attore irlandese Liam Neeson, e i due figli della coppia, di 12 e 13 anni, all'American Irish Historical Society di Manhattan c'erano la madre della Richardson, Vanessa Redgrave, e la sorella Joely, entrambe attrici.

Richardson, che aveva 45 anni, è morta a New York mercoledì, due giorni dopo essere caduta mentre prendeva lezioni di sci a Mont Tremblant, in Canada.

Ieri sera Neeson è uscito di casa per guardare le luci oscurate nei teatri di Broadway in onore della moglie, che aveva recitato per il cinema e il teatro e che aveva vinto un premio Tony nel 1998 per il musical "Cabaret".

Nel distretto dei teatri di Broadway, con Neeson, c'erano la famiglia e gli amici, inclusi gli attori Matthew Broderick e Laura Linney.

 
<p>Vanessa Redgrave, Joely Richardson e Daisy Bevan arrivano per la veglia per l'attrice Natasha Richardson a New York. REUTERS/Mike Segar (UNITED STATES ENTERTAINMENT OBITUARY SOCIETY)</p>