Usa, Obama: ad aprile in arrivo "first dog" alla Casa Bianca

venerdì 20 marzo 2009 10:38
 

BURBANK, California (Reuters) - Un Barack Obama a tratti serio ma anche spensierato ha fatto un'apparizione inusuale ieri sera nel varietà più seguito negli Stati Uniti, passando agevolmente dalla crisi economica al "First dog" che arriverà alla Casa Bianca in aprile.

Partecipando al "Tonight Show" di Jay Leno, Obama ha parlato con tono serio dei progetti per l'economia manifestando il suo sostegno al contestato segretario del Tesoro, Timothy Geithner.

Cravatta rossa e spilletta con bandiera degli Usa appuntata slla giacca, il presidente ha detto di essere rimasto stupito quando ha saputo che il colosso delle assicurazioni Aig ha concesso maxi- bonus ai suoi vertici dopo aver dovuto ricorrere al denaro dei contribuenti per restare a galla.

Ma poco dopo ha abbandonato toni e argomenti seri per parlare della vita familiare alla Casa Bianca, confermando l'arrivo di un cagnolino, il "first dog". Obama ha precisato che il cucciolo arriverà dopo la sua visita in Europa, ai primi di aprile.

"Quando torneremo, il cane sarà già arrivato", ha precisato Obama, aggiungendo che le figlie Sasha e Malia non sono le uniche che non vedono l'ora che arrivi.

Tornando di nuovo serio, Obama ha detto che coloro che hanno criticato il segretario del Tesoro -- al centro di una polemica per il modo in cui ha gestito lo scandalo dei super-bonus di Aig -- non sanno con quali sfide deve fare i conti.

"Non deve soltanto fare i conti con la crisi delle banche. Deve gestire anche la peggior recessione dai tempi della Grande depressione. Se la deve vedere con l'industria dell'auto... che è stata sull'orlo del collasso", ha aggiunto Obama.

"Credo che Geithner stia facendo un lavoro eccezionale", ha precisato Obama.

 
<p>Il presidente Usa Barack Obama (a sinistra) con Jay Leno al "The Tonight Show with Jay Leno". REUTERS/Larry Downing</p>