Casting, controlli Gdf in agenzie per aspiranti attori e modelle

giovedì 19 marzo 2009 12:24
 

ROMA (Reuters) - Quattordici società di "casting" in tutta Italia sono state oggetto di controlli da parte delle unità speciali della Guardia di Finanza, in merito al corretto trattamento dei dati personali di aspiranti attori e modelle.

Lo riferisce in una nota la stessa Guardia di Finanza che, in collaborazione con il Garante per la protezione dei dati personali, sta eseguendo una prima attività di verifica su società che raccolgono, utilizzano,diffondono, anche online, i dati di candidati per programmi televisivi, spot pubblicitari, film e sfilate di moda.

Questo controllo, spiega la Gdf, è teso a verificare il corretto trattamento dei dati personali acquisiti attraverso i curricula, i filmati realizzati e presentati dagli stessi candidati, o da registrazioni video effettuate nel corso dei provini.