Calcio, Tas sospende squalifica di Mannini e Possanzini

mercoledì 18 marzo 2009 19:54
 

MILANO (Reuters) - Il Tribunale arbitrale dello sport ha sospeso la sanzione per i due calciatori Daniele Mannini e Davide Possanzini, che erano stati sospesi per un anno dopo essersi presentati in ritardo a un controllo antidoping.

Lo comunica il Tas in una nota.

Il tribunale aveva sospeso i due giocatori a gennaio, giudicandoli colpevoli di essersi presentati in ritardo ai controlli quando entrambi giocavano per il Brescia nel 2007.

La decisione suscitò polemiche e la Federcalcio ha chiesto al Tas di riconsiderare la sua posizione, visto che nessuno dei due era risultato positivo ai test.

"Il Tas ha deciso di sospendere temporaneamente la squalifica imposta ai due giocatori, in attesa della definizione conclusiva del caso", ha scritto il tribunale, che esaminerà nuove prove che sono state intanto prodotte.