Giudice annulla il mandato d'arresto per Lindsay Lohan

lunedì 16 marzo 2009 18:16
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il mandato di arresto per l'attrice Lindsay Lohan è stato annullato oggi da un giudice di Beverly Hills, che ha deciso che la donna non ha violato la condizionale ottenuta per una condanna per guida di stato di ebbrezza nel 2007.

Il mandato da 50.000 dollari era stato emesso dalla corte superiore di Beverly Hills venerdì sera ma nel fine settimana l'avvocato della Lohan ha detto che si trattava di un fraintendimento.

Lohan, 22 anni, ha trascorso 84 minuti dietro le sbarre nel novembre 2007 per guida in stato di ebbrezza e possesso di cocaina dopo due arresti all'inizio di quell'anno.

L'attrice si è anche sottoposta a un programma di riabilitazione.

Nell'udienza di oggi, a cui l'artista non ha partecipato, il suo avvocato ha presentato le prove della sua buona condotta e il giudice ha annullato il mandato.

 
<p>L'attrice Lindsay Lohan. REUTERS/Carlo Allegri (UNITED STATES)</p>