Musica, il rapper Coolio accusato di possesso di crack

mercoledì 11 marzo 2009 08:28
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il rapper Coolio è stato accusato per possesso di crack, un sostanza stupefacente, e per percosse dopo il suo arresto la scorsa settimana all'aeroporto internazionale di Los Angeles.

Il musicista, il cui vero nome è Artis Leon Ivey, è stato arrestato venerdì scorso all'aeroporto, dopo che le autorità hanno riferito di aver trovato la droga nel suo bagaglio.

Coolio, 45 anni, è stato accusato di possesso di droga e di percosse perché l'artista ha afferrato il braccio di un addetto ai controlli dell'aeroporto, per evitare che controllasse la sua valigia, ha spiegato Jane Robison, portavoce del procuratore distrettuale di Los Angeles.

L'uomo ora rischia una sentenza fino a tre anni in carcere se condannato. L'udienza in tribunale è fissata per il 3 aprile.