Febbre aviaria, primo caso in Ue in 2009 segnalato da Germania

martedì 10 marzo 2009 20:00
 

BRUXELLES (Reuters) - La Germania ha informato la Commissione europea sulla presenza di un focolaio di H5N1, il primo caso registrato in Europa quest'anno relativo al ceppo virale più pericoloso della febbre aviaria.

Il virus "è stato individuato in un'anatra selvatica abbattuta durante una partita di caccia vicino alla cittadina di Starnberg, nello stato tedesco della Baviera", ha detto la Commissione in un comunicato.

"Comunque, sulla base del risultato favorevole della valutazione di rischio, la Germania potrebbe evitare di stabilire un'area di controllo e un'area circostante di monitoraggio attorno a un ritrovamento risultato positivo ai test. Questa deroga è stata usata tenendo conto del fatto che la caccia è già avvenuta in gennaio", aggiunge la nota.

L'ultimo caso di influenza aviaria in un uccello selvatico sul territorio Ue risale al febbraio del 2008, relativo a un'oca canadese in Gran Bretagna, mentre l'ultimo focolaio di H5N1 nel pollame è stato individuato a ottobre nello stato tedesco della Sassonia.