Oms: sale, zucchero e acqua per evitare strage bimbi per diarrea

martedì 10 marzo 2009 11:24
 

di Laura MacInnis

GINEVRA (Reuters) - Un pizzico di sale, una manciata di zucchero e dell'acqua pulita. E' tutto quello di cui c'è bisogno per salvare i due milioni di bambini che muoiono ogni anno di diarrea, come ha detto oggi l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms).

I bambini nei paesi poveri soffrono di disidratazione almeno quattro volte all'anno, secondo i dati dell'agenzia delle Nazioni Unite.

Invece di concentrarsi su come impedire la diarrea, l'Oms ha detto che le autorità sanitarie dovrebbero diffondere tra i genitori alcune semplici ricette casalinghe per reidratare il corpo dei piccoli.

Quattro bambini muoiono ogni minuto per la diarrea, che è la causa del decesso di un quinto dei bimbi nel mondo, con una concentrazione maggiore nell'Africa sub-sahariana e nel Sud-est asiatico.

"Abbiamo prodotti molti efficaci. Il problema non è ora quello di svilupparne di nuovi", ha detto Olivier Fontaine, esperto di salute infantile dell'Oms. "Dobbiamo trovare il modo di distribuire i prodotti esistenti a chi ne ha bisogno".

La diarrea è normalmente il sintomo di un'infezione gastrointestinale, che può essere provocata da batteri, virus e parassiti. Una grossa perdite di liquidi può portare alla morte.

La diarrea si può diffondere con cibo o acqua contaminati, o con il contatto tra persone di scarsa igiene.

Il sale per la reidratazione orale, che costa circa 30 centesimi di dollaro per ciclo di cura, viene spesso distribuito dai gruppi umanitari per bloccare la diffusione della diarrea tra popolazioni di profughi e dopo disastri naturali.   Continua...

 
<p>Oms: sale, zucchero e acqua per evitare strage bimbi per diarrea. REUTERS/Philimon Bulawayo</p>