Musica, cantante Amy Winehouse accusata di aggressione

venerdì 6 marzo 2009 18:06
 

LONDRA (Reuters) - La cantante britannica Amy Winehouse è stata accusata di aggressione a seguito di un incidente ad una festa a Berkeley Square a Londra l'anno scorso. Lo ha riferito oggi un suo portavoce.

"Amy si è presentata volontariamente alla stazione di polizia di Londra ieri mattina", ha spiegato il portavoce in una nota.

"E' stata interrogata in relazione ad una causa presentata dopo il Ballo di Berkeley l'anno scorso, ed è stata accusata di aggressione. Il processo si terrà nelle prossime settimane".

La polizia londinese ha riferito che l'udienza si terrà il 17 marzo.

La cantante soul 25enne ha vinto cinque premi Grammy nel 2008 e il suo secondo album "Back to Black" è stato acclamato dalla critica.

Ma le sue vicende private, inclusa la lotta contro la dipendenza dalla droga, hanno oscurato il suo successo professionale.

 
<p>La cantante britannica Amy Winehouse. REUTERS/REUTERS//Juan Medina (SPAIN)</p>