Ex Beatles McCartney e Starr suoneranno a New York

venerdì 6 marzo 2009 09:49
 

LOS ANGELES (Reuters) - Gli ex Beatles Paul McCartney e Ringo Starr suoneranno in un concerto a New York il mese prossimo per la raccolta fondi a favore di un programma che incoraggia i ragazzini in difficoltà a scegliere la via della meditazione interiore, hanno annunciato gli organizzatori.

McCartney è tra gli artisti di testa dell'iniziativa "Change Begins Within" al Radio City Music Hall il prossimo 4 aprile, mentre Starr è nell'elenco degli "special guests".

Una portavoce ha detto ieri che i due attualmente hanno in programma di suonare ognuno per proprio conto, e l'eventuale progetto di esibirsi insieme sarà annunciato nel caso successivamente.

McCartney e Starr, i due componenti ancora in vita dei Fab Four, hanno suonato insieme per l'ultima volta nel 2002, in un concerto alla memoria di dell'ex beatle George Harrison.

I Beatles, guidati da Harrison, diedero un importante contributo alla diffusione della meditazione trascendentale nel 1967, quando decisero di seguire la guida spirituale del guro indiano Maharishi Mahesh Yogi.

Ma Starr lasciò i compagni dopo due settimane, mentre il pellegrinaggio originariamente doveva durare due mesi, soprattutto perché preoccupato per la dieta che stavano seguendo. Più tardi, John Lennon raccontò in modo disincanto la vicenda in una canzone intitolata "Sexy Sadie".

In un comunicato sullo spettacolo, McCartney ha affermato che la meditazione lo aiuta a trovare "momenti di serenità". Starr ha detto semplicemente che l'obiettivo della manifestazione è "meraviglioso".

I soldi raccolti andranno alla fondazione di David Lynch, che dal 2005 ha aiutato 60mila studenti, genitori e insegnanti ad apprendere la meditazione.

Nel cast ci sono anche Sheryl Crow, Donovan, Eddie Vedder dei Pearl Jam, Ben Harper e Moby.

 
<p>L'ex beatle Ringo Starr, 68 anni, nel luglio scorso a Chicago. REUTERS/Frank Polich</p>