Usa, Chris Brown accusato di aggressione a Rihanna

giovedì 5 marzo 2009 19:48
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il cantante Chris Brown è stato formalmente accusato oggi di aggressione nei confronti della sua fidanzata, la cantante Rihanna.

Brown, 19 anni, apparirà in aula in giornata, secondo quanto riferito dall'ufficio della procura distrettuale di Los Angeles.

Rischia fino a quattro anni di carcere. Secondo l'accusa, avrebbe aggredito Rihanna la notte prima dell'assegnazione dei Grammy Award.

Sui documenti, il nome di Rihanna, 21enne, all'anagrafe Robyn Fenty, è riportato come "Robyn F". Finora la cantante non era stata identificata dalle autorità come vittima.

L'accusa è stata depositata una settimana dopo che Brown e Rihanna, fidanzati da circa un anno, si sono riconciliati, almeno secondo quanto riportato dalla stampa specializzata.