Australia, almeno 200 balene spiaggiate in Tasmania

lunedì 2 marzo 2009 08:30
 

CANBERRA (Reuters) - I soccorritori sono al lavoro oggi per cercare di salvare decine di balene pilota dopo che circa 200 esemplari -- molti dei quali già morti -- si sono spiaggiati su un'isola nei pressi della costa della Tasmania, in Australia.

I soccorritori dicono che solo 54 delle 194 balene arenatesi ieri sera su King Island sono ancora vive, Ma le autorità sperano di salvare quelle sopravvissute, nonché sette delfini finiti anch'essi sulla spiaggia.

L'ultimo spiaggiamento di massa ha portato il numero complessivo di balene arenatesi nel nord ovest della Tasmania, solo negli ultimi tre mesi, a oltre 400. A gennaio erano morti 48 capodogli.

Spiaggiamenti di massa avvengono periodicamente sia in Australia che in Nuova Zelanda per ragioni non ancora completamente accertate. Alcune teorie chiamano in causa disturbi dell'ecolocazione, forse creati da interferenze sonore prodotte da attività umane in mare.

Le pilote sono tra i più piccoli esemplari di balena, misurano fino a 5 metri di lunghezza, e sono scure con un ventre grigio.

 
<p>Australia, almeno 200 balene spiaggiate in Tasmania. REUTERS/NARACOOPA HOLIDAY UNITS/Handout</p>