Archeologi ritrovano tomba egizia scomparsa sotto la sabbia

domenica 1 marzo 2009 18:32
 

IL CAIRO (Reuters) - Gli archeologi belgi hanno riscoperto sotto la sabbia una tomba egizia di cui si erano perse le tracce per decenni. Lo ha riferito oggi il ministro egiziano della Cultura Farouk Hosni.

Nel 1880 l'egittologo svedese Karl Piehl scoprì la tomba di Amenofi, dell'epoca del faraone Tutmosi III (della 18esima dinastia), a Luxor, circa 600 chilometri a sud del Cairo.

"Più tardi era scomparsa sotto la sabbia e gli archeologi avevano continuato a cercarla finché è stata trovata dalla spedizione belga", ha detto Hosni, come si legge in un comunicato del Consiglio supremo delle antichità.