Cinema, Ang Lee presidente di giuria della Mostra di Venezia

venerdì 27 febbraio 2009 11:53
 

MILANO (Reuters) - Sarà il regista Ang Lee, due volte Leone d'oro, il presidente della giuria della prossima Mostra d'arte cinematografica di Venezia, che si terrà dal 2 al 12 settembre.

Lo annuncia una nota della Biennale della città lagunare, presieduta da Paolo Baratta, che ha accolto la proposta del direttore della kermesse, Marco Müller.

Ang Lee, nato e cresciuto a Taiwan e trasferitosi negli Usa nel '78, ha vinto un Leone d'oro -- il massimo riconoscimento del festival veneziano -- nel 2005 con la storia dei cowboy gay di "Brokeback Mountain" e uno nel 2007 con "Lussuria/Lust, Caution".

Il regista è stato premiato due volte anche con l'Orso d'oro di Berlino e nel corso della sua carriera si è aggiudicato in tutto tre Oscar e quattro Golden Globe, oltre a svariati altri riconoscimenti.

Attualmente è impegnato nella post-produzione di "Taking Woodstock", con Demetri Martin, ispirato all'autobiografia di Elliot Tiber sull'avventura dell'organizzazione, nell'agosto 1969, del celebre concerto di Woodstock.

La 66esima Mostra del cinema di Venezia ha annunciato il mese scorso che assegnerà al regista e produttore John Lasseter -- uno dei protagonisti dell'innovazione del cinema d'animazione contemporaneo -- e ai registi della Disney Pixar il Leone d'oro alla carriera.

 
<p>Il regista Ang Lee. REUTERS/Nicky Loh (TAIWAN)</p>