Australia, nuova allerta incendi, 200 scuole chiuse

venerdì 27 febbraio 2009 08:29
 

MELBOURNE (Reuters) - Nello stato australiano di Victoria, devastato dal fuoco, è stato diffuso oggi un nuovo avviso di massima allerta incendi a causa dell'aumento della temperatura e del forte vento, e oltre 200 scuole restano chiuse.

Dozzine di roghi continuano ancora a bruciare nello stato di Victoria, dove gli incendi del 7 febbraio hanno provocato la morte di 210 persone e la distruzione di diverse cittadine, spingendo le autorità a mettere in guardia la popolazione sulla possibilità di una nuova emergenza.

"Abbiamo un elevato rischio di incendi", ha detto ai giornalisti Bruce Esplin, commissario per le Emergenze dello stato.

Alcuni residenti sono stati evacuati dalle loro case stamattina quando una densa nube di fumo ha avvolto la città di Healesville, circa 65 chilometri a nordest di Melbourne.

"Il fumo è iniziato stamattina, abbiamo dovuto chiudere la casa per tenere fuori la puzza. Ma adesso la nube di fumo si è alzata e possiamo vedere le colline", ha detto Mark Laurence, 46enne residente a Healesville, che ha lasciato la sua casa insieme alla famiglia nelle prime ore del mattino.

Esplin ha detto che la gente della zona deve decidere in fretta se lasciare la propria casa o restare per difenderla, aggiungendo che quando le fiamme sono in vista è troppo tardi per fuggire.

 
<p>Vigili del Fuoco australiani, immagine d'archivio. REUTERS/Mick Tsikas (AUSTRALIA)</p>