Salute, stile di vita più sano riduce di un terzo rischio tumori

giovedì 26 febbraio 2009 15:05
 

di Michael Kahn

LONDRA (Reuters) - Uno stile di vita sano può prevenire circa un terzo dei più comuni tipi di tumore nei paesi sviluppati, e circa un quarto in quelli più poveri. Lo hanno dichiarato oggi ricercatori internazionali.

Diete più salutari, esercizio fisico e controllo del peso possono anche prevenire oltre il 40% dei casi di tumore al colon e al seno in alcuni paesi, dice lo studio, esortando governi e individui a fare di più per ridurre il tasso annuale di morti causate dai tumori.

"Al momento della pubblicazione ci sono circa 11 milioni di persone in tutto il mondo a cui è stato diagnosticato un tumore e quasi otto milioni di persone muoiono ogni anno a causa di questa malattia", ha detto Michael Marmot, che ha condotto lo studio del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro e dell'Istituto americano per la Ricerca sul Cancro.

"In ogni caso molti tipi di tumore sono prevenibili".

Lo studio ha coinvolto 23 esperti che hanno analizzato da un lato l'incidenza di 12 tipologie di tumore nel mondo, e dall'altro i dati su dieta, esercizio fisico e peso corporeo per vedere come questi fattori siano legati allo sviluppo del tumore ai reni, ai polmoni e ad altri.

I ricercatori hanno scoperto che uno stile di vita più sano può prevenire il 43% dei casi di tumore al colon e il 42% di quelli al seno in Gran Bretagna, e il 45% dei casi di tumore intestinale e il 38% di quelli al seno negli Stati Uniti.

Le scoperte fanno seguito ad uno studio condotto nel 2007 dallo stesso gruppo, che avevano mostrato come la velocità di crescita e l'alimentazione delle persone influenzassero le probabilità di ammalarsi di cancro.

Gli studiosi raccomandano -- in linea con i consigli di esperti di salute, governi e l'Organizzazione Mondiale dell'Onu per la Salute -- di seguire una dieta a base di frutta e verdura e cereali, e di ridurre il consumo di carni rosse, grassi e latticini.

Lo studio ha anche preso in esame Cina e Brasile come rappresentanti dei paesi a basso e medio reddito.

E' emerso che un miglioramento della dieta e dell'esercizio fisico e un maggiore controllo del peso possono prevenire il 27% dei tumori in Cina e il 30% in Brasile.