Gb, morto figlio di 6 anni del leader dell'opposizione Cameron

mercoledì 25 febbraio 2009 13:03
 

LONDRA (Reuters) - Il figlio disabile di sei anni del leader dell'opposizione britannica David Cameron, Ivan, è morto oggi dopo essersi sentito male nella notte.

Lo ha riferito una portavoce del Partito conservatore.

L'esperienza di Cameron nel prendersi cura del piccolo Ivan, che soffriva di danni cerebrali e grave epilessia, è stata un fattore chiave nel delineare il suo "Compassionate Conservatism", contribuendo a rendere nuovamente il partito una forza elettorale.

Cameron è candidato a diventare il nuovo primo ministro nelle elezioni che dovrebbero tenersi entro la metà dell'anno prossimo. Con la moglie Samantha ha altri due figli: Nancy, di 5 anni, e Arthur, di 3.

"David e Samantha chiedono che la loro privacy venga rispettata in questo momento così difficile", si legge in una nota.

Cameron ha reso una priorità la difesa del Servizio sanitario nazionale finanziato dalla stato, lodandolo per l'aiuto che ha dato al suo figlio maggiore.

Il primo ministro Gordon Brown, la cui figlia Jennifer Jane morì per un'emorragia cerebrale nel 2002, ha detto di essere molto rattristato per la morte di Ivan.

"La morte di un bambino è una perdita che nessun genitore dovrebbe sopportare", ha detto Brown.

"So che Ivan era un bambino che ha portato gioia a tutti coloro che l'hanno conosciuto e che la sua era una vita circondata dall'amore. I pensieri e le preghiere dell'intero paese sono con David, Samantha e la loro famiglia".

I leader di partito si sono accordati per sospendere oggi i lavori parlamentari in segno di lutto.

 
<p>Il leader dell'opposizione britannica, David Cameron. REUTERS/Pascal Lauener</p>