Salute: rabbia e stress possono aumentare il rischio di infarto

martedì 24 febbraio 2009 10:54
 

di Julie Steenhuysen

CHICAGO (Reuters) - Rabbia e altre emozioni forti possono causare attacchi cardiaci potenzialmente letali nelle persone più vulnerabili. Lo hanno reso noto ieri alcuni ricercatori americani.

Studi precedenti hanno già dimostrato che terremoti, guerre e addirittura una sconfitta della propria squadra di calcio possono aumentare il tasso di morti per infarto.

"E' stato ampiamente dimostrato che quando si mette sotto stress un'intera popolazione, aumentano le morti improvvise a seguito di attacchi di cuore", ha detto la dottoressa Rachel Lampert dell'Università di Yale di New Haven, Connecticut, il cui studio è stato pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology.

"Il nostro studio si concentra sul modo in cui lo stress influenza il sistema elettrico del cuore", spiega Lampert.

Lei e i suoi colleghi hanno analizzato 62 pazienti con problemi cardiaci con defibrillatori o sistemi Icd capaci di rilevare aritmie o frequenze cardiache pericolose e di fornire un impulso elettrico per riportare il battito ad un ritmo regolare.

"Si trattava di persone che sapevamo essere soggette all'aritmia", ha precisato Lampert in un'intervista telefonica.

Ai pazienti è stato chiesto di raccontare un episodio recente per cui avevano provato rabbia, mentre gli studiosi effettuavano su di loro un test chiamato T-Wave Alternans per misurare l'instabilità elettrica nel cuore.

Lampert ha detto che lei e i suoi colleghi hanno posto domande specifiche ai pazienti per fare riaffiorare in loro la sensazione di rabbia. "Abbiamo scoperto che sì, la rabbia faceva aumentare l'instabilità cardiaca in questi soggetti".   Continua...