Oscar, 36 milioni telespettatori negli Usa, 13% in più del 2008

martedì 24 febbraio 2009 10:07
 

di Jill Serjeant

LOS ANGELES (Reuters) - Oltre 36 milioni di americani hanno guardato in tv la cerimonia di consegna degli Oscar domenica, facendo risalire l'evento dal record minimo di ascolti registrato nel 2008, secondo quanto riferito ieri dalle società di ricerca nazionali.

La trasmissione in onda su Abc è durata tre ore e mezzo e ha sancito il trionfo di "The Millionaire", con otto statuette, sotto la nuova conduzione dell'attore australiano Hugh Jackman.

I telespettatori davanti allo schermo sono stati 36,3 milioni, circa il 13% in più rispetto ai 32 milioni dell'anno scorso, record negativo di audience, secondo i dati diffusi dalla società Nielsen Media Research.

Ma se la serata degli Oscar è ancora lo spettacolo più seguito in tv, i dati mostrano anche una graduale riduzione complessiva dei telespettatori americani negli ultimi dieci anni, compresa l'audience degli Academy Award. Nel 2006, infatti, la consegna degli Oscar era stata seguita da 39 milioni di americani e nel 1998 era stato toccato un record di 55 milioni di telespettatori, quando Titanic si era aggiudicato 11 statuette.

Jackman, che impersona Wolverine nei film di X-Men, ha recitato in "Australia" del 2008 ed è un noto attore teatrale di musical, è stato chiamato a condurre l'81esima edizione degli Oscar per portare un rinnovamento.

Il tradizionale monologo di apertura è stato ridotto e Jackman si è lanciato in due esibizioni di canto e ballo, una con l'attrice Anne Hathaway e l'altra accanto alla cantante Beyonce e ai giovani attori Zac Efron e Vanessa Hudgens.

Le critiche, tuttavia, sono state piuttosto tiepide. Tom Shales del Washington Post ha detto che Jackman è un "talento versatile e pieno di energia", ma ha anche definito la sua performance come "piatta e superflua".

Alessandra Stanley del New York Times ha dichiarato che Jackman è stato una scelta "accorta ed economica per una nottata degli Oscar all'insegna della recessione".

 
<p>Il presentatore Hugh Jackman e l'attrice Anne Hathaway nella loro esibizione all'apertura dell'81esima serata degli Oscar a Hollywood. REUTERS/Gary Hershorn (UNITED STATES) (OSCARS-SHOW)</p>